Immagine non trovata

"Buonasera, puntuale come ogni fine settimana vi comunico tutti gli aggiornamenti sul Covid-19, che questa volta sono più che incoraggianti.

Vi informo infatti che il primo paziente di Coronavirus di Clivio è risultato “NEGATIVO” al tampone, è pertanto a tutti gli effetti guarito e gode di ottima salute.

Gli altri due nostri concittadini invece, mamma domiciliata a Clivio e figlio in un altro paese della Provincia, stanno bene, hanno terminato la “quarantena fiduciaria” e sono tornati alla vita “normale”, per quanto la si possa definire normale in questo particolare momento storico.

Sono contento che siano usciti da questa difficile situazione, sono stato vicino a loro con il pensiero ogni giorno come lo sono a tutti Voi.

Rinnovo i miei più cari saluti a tutte le famiglie, con la speranza che tutto questo sia di insegnamento per i cittadini che con sacrifici, attenzione e rispetto altrui il virus è possibile sconfiggerlo.

Ho chiamato la paziente risultata “positiva” al tampone della quale vi ho informato settimana scorsa e mi ha tranquillizzato dicendomi che gode di buona salute. A lei e alla famiglia un abbraccio e un augurio di pronta guarigione.

Ad oggi a Clivio abbiamo quindi un solo paziente positivo al Covid-19.

Queste belle notizie mi hanno rasserenato il cuore dandomi maggior forza e spinta motivazionale, necessarie per continuare con Voi questa sfida contro il nostro nemico invisibile che sta logorando, oltre che me stesso, chiunque si trova in prima linea a combattere la pandemia.

La prima settimana della cosiddetta “Fase 2” sta volgendo al termine e ho potuto constatare un eccessivo movimento in paese. Ho ricevuto infatti segnalazioni di cittadini che non rispettano le leggi Regionali e del Governo compreso il mancato utilizzo di mascherina protettiva (che ricordo obbligatoria) e il non rispetto dell’obbligo di distanziamento sociale.

Capisco che sia desiderio comune avere maggiore libertà di movimento, ma la non ottemperanza ai decreti legge porterà a un ritorno delle precedenti restrizioni.

Non approfittiamo di questo allentamento delle misure restrittive, usciamo intelligentemente e solo se necessario, facciamolo oltre che per noi soprattutto per le persone che amiamo e che ci sono più vicine.

Vi terrò come sempre aggiornati.

Un caloroso abbraccio virtuale."

𝐼𝑙 π‘£π‘œπ‘ π‘‘π‘Ÿπ‘œ π‘†π‘–π‘›π‘‘π‘Žπ‘π‘œ 𝑑𝑖 πΆπ‘™π‘–π‘£π‘–π‘œ
π‘ƒπ‘’π‘π‘π‘–π‘›π‘œ πΊπ‘Žπ‘™π‘™π‘–

Clivio, 9 maggio 2020

Ultimo aggiornamento

Martedi 30 Giugno 2020