Immagine non trovata

"Buonasera Cliviesi, sono a informarvi sulla situazione in paese con il consueto aggiornamento settimanale, questa volta con una triste notizia.

A malincuore e con profondo dispiacere Vi informo che il paziente risultato positivo settimana scorsa, residente a Clivio ma domiciliato in un paese del varesotto, ci ha lasciati.

Purtroppo il Suo quadro clinico, come già comunicato, era molto compromesso da sette mesi.

Da parte mia, dell’Amministrazione Comunale e a nome di tutti i cittadini porto le più sincere condoglianze e vicinanza alla famiglia, stringendola con profonda commozione in un forte abbraccio.

Dopo aver contattato personalmente tutti i nostri concittadini coinvolti con il Covid-19 comunico che il primo paziente del quale Vi ho informato nelle settimane scorse è in via di completa guarigione.

Gli altri due nostri concittadini, mamma domiciliata a Clivio e figlio in altro paese della provincia, posti in “quarantena fiduciaria” (in quanto la patologia non è conclamata) godono di un buono stato di salute.

In settimana ATS mi ha comunicato un altro caso di Coronavirus, ho sentito la paziente nei giorni scorsi e mi ha rassicurato, sta bene e non presenta nessun particolare sintomo. Come da protocollo è stata posta in quarantena.

Pertanto a Clivio attualmente i casi conclamati sono tre, compreso il nostro compaesano venuto tristemente a mancare.

Lunedì inizia la cosiddetta “Fase 2” nella quale avremo più libertà di movimento, per quanto riguarda il nostro paese abbiamo deciso di riaprire il Cimitero per far visita a tutti i nostri cari, il quale era stato precedentemente chiuso per evitare assembramenti.

Penso che più libertà porti anche maggiori rischi, un abbassamento del livello di attenzione di ognuno di noi potrebbe portare un ritorno alle precedenti restrizioni e chiusure.

Continuiamo a rispettare scrupolosamente le norme igieniche e di distanziamento fisico utilizzando guanti e mascherine, rispettando chi incontriamo per strada e chi lavora nei luoghi aperti al pubblico ed evitando spostamenti non necessari.

Non approfittiamo di questo allentamento per feste in famiglia o per recarci continuamente dai nostri cari, la situazione è ancora molto delicata e i controlli da parte delle autorità competenti proseguiranno regolarmente per tutelare la salute di tutti.

Con i sacrifici sono sicuro che insieme lo sconfiggeremo e saremo più forti e consapevoli di prima.

Vi penso e sono sempre al Vostro fianco.”


𝐼𝑙 π‘£π‘œπ‘ π‘‘π‘Ÿπ‘œ π‘†π‘–π‘›π‘‘π‘Žπ‘π‘œ 𝑑𝑖 πΆπ‘™π‘–π‘£π‘–π‘œ
π‘ƒπ‘’π‘π‘π‘–π‘›π‘œ πΊπ‘Žπ‘™π‘™π‘–

 

Clivio, 1 maggio 2020

Ultimo aggiornamento

Martedi 30 Giugno 2020

Contenuti correlati

Immagine non trovata
Lettera del Sindaco del 26 aprile 2020 πŸ“¨πŸ¦ 

Aggiornamenti per i cittadini

Leggi di piΓΉ